10 avvistamenti UFO che sembrano plausibili

Set
16

Gli avvistamenti di UFO in giro per il mondo, nel corso della storia, sono veramente tantissimi. Alcuni sono assolutamente falsi, inventati dai mitomani o da coloro che sono inclini a vedere il complotto dietro ogni angolo, ma quando centinaia di persone hanno visto la stessa cosa, o quando dei poliziotti hanno parlato in rapporti ufficiali (che potrebbero anche causargli dei guai) di avvistamenti di oggetti volanti, ecco che le cose si fanno più serie: noi vi parliamo di un po’ di casi di avvistamenti UFO nel corso degli anni scegliendo però quelli che, per le modalità con cui si sono verificati, sembrano più plausibili.

10. L’avvistamento McMinnville

Nel 1950, due contadini avvistarono un UFO mentre lavoravano intorno alla propria abitazione. La prima ad avvistarlo fu la moglie, la signora Trent, che andò a chiamare il marito: riuscirono a scattare qualche fotografia all’oggetto.

La cosa particolare è che i coniugi non cercarono mai di lucrare su quanto avevano visto ma anzi pubblicarono le foto proprio perché fortemente indotti da un giornalista locale; avevano paura di finire nei guai con il governo. Sull’autenticità delle foto, vista la qualità, c’è ovviamente poco da dire.

9. Due luci misteriosamente scomparse

Nel 1950, un uomo giocatore di baseball di nome Nick Mariana avvistò in cielo due strane luci e le riprese con la sua cinepresa. Poi, non sapendo di che cosa si trattasse, chiamò i giornali locali per sapere se ne sapessero qualcosa; nessuno sapeva cosa fossero. Per cui iniziò a parlarne, prima di venir contattato dall’agenzia aerea locale che, dopo aver preso il filmato, decretò che si trattava semplicemente di due dei loro aerei. Quando la pellicola su cui aveva registrato gli fu restituita, però, la parte delle due luci era stata tagliata dai responsabili dell’agenzia.

8. L’avvistamento dei piloti

Fin quando ad avviatare gli UFO sono semplicemente delle persone un po’ fissate, possiamo anche dire che non era vero nulla. Ma quando a farlo sono due piloti dell’aeronautica, che hanno visto uno strano disco rimanere in cielo per più di due minuti le cose cambiano… Dopo questo avvistamento di Chicago O’Hare, nel 2006, ci sono state molte indagini da parte dell’aeronautica, senza conclusioni, fin quando la foto scattata da uno dei piloti che ha intravisto il disco è stata resa pubblica nel 2009.

[b]7. L’UFO avvistato dai militari

Altro evento simile, avvenuto però negli anni ’50, è quello che vede un gruppo di militari che, mentre stavano facendo delle prove aeree, hanno avvistato uno strano oggetto che si è posato a terra per poi alzarsi in volo un po’ di tempo dopo. Qualcuno, fortunatamente, ha avuto il sangue freddo di riprendere tutto e il capo dei militari ha chiesto di scrivere una descrizione di quanto ripreso e di inviare tutto a Washington. Tuttavia, dopo aver ricevuto il materiale e dopo aver confermato che quanto scritto era quanto ripreso, la Casa Bianca non ha più inviato indietro il materiale fornito, che è pertanto sparito.

6. Il disco volante luminoso

Nel 1964, varie persone una sera hanno visto un’immensa luce durante la notte che si dirigeva verso il cielo. Un uomo, un poliziotto in servizio, è andato a vedere di che cosa si trattasse pensando ad un incendio o ad un incidente, per vedere poi un disco volante, con due umanoidi che al suo arrivo sono saltati dentro e l’UFO è partito silenziosamente, facendo scomparire la luce. Non ci sono foto né testimonianze, se non dell’intensità luminosa, e ovviamente non è possibile sapere se quanto visto sia realtà o sia solo l’invenzione della fantasia del poliziotto che, tuttavia, ha sempre continuato a fare il suo lavoro senza diventare una star per gli appassionati di UFO.

5. L’UFO visto da 200 persone

Il cosiddetto incidente Westfall è uno dei casi di UFO più famosi e controversi della storia dell’Australia, e non perché sia il “normale”, classico, avvistamento di UFO da parte dei mitomani, ma perché questo oggetto che è sceso, rimasto a terra una ventina di minuti e ripartito è stato visto da oltre 200 persone, in pieno giorno. L’aeronautica locale non ha riportato alcuna informazione sulla presenza di veicoli aerei quel giorno in zona, per cui non era un veicolo noto, molto probabilmente (si sono avvicinati anche arperei militari, visto lo scalpore); risulta però difficile credere che 200 persone si siano inventate la stessa cosa.

4. La luce di Quintanilla

Nel 1966, una patuglia di poliziotti in serviio notò una grande luce nella zona in cui stava operando. Si avvicinarono e videro che era emessa da qualcosa che la auto-produceva. Lo dissero così al loro capo che si infuriò e li etichettò come stupidi perché dicevano di aver visto un UFO, salvo poi vedere anch’esso, la sera stessa, la medesima luce. Questo lo persuase a fotografarla ed inviare la foto ai “piani alti” dove fu però respinta come semplice difetto di elaborazione della fotocamera. Il negativo, però, non tornò mai indietro.

3. L’avvistamento di Trans-en-Provence, il più accurato di tutti i tempi

I servizi francesi, quando si parla di UFO, sono più diligenti rispetto a quelli americani. Un giorno, un uomo stava lavorando nel suo giardino quando ha sentito un fischio, come di un veicolo in caduta. Pensando ad un aereo sperimentale andò a vedere, e trovò quello che sembrava un disco volante sostare a circa due metri da terra per poi volare verso l’alto e sparire. Contattata la polizia, questa ha fatto una perizia accurata sul luogo dell’incidente, analizzando terreno e piante, che erano annerite. Niente olio né fuoco ma, come si legge dalla perizia, tracce di attività elettromagnetica nell’aria che ha stressato le piante. Da cosa sia stata provocata, poi, non lo sappiamo.

2. L’UFO nella base militare con armi nucleari

Altro caso molto interessante di avvistamento UFO è quello, che molti testimoni ricordano, ma di cui non esistono rapporti ufficiali, della visita di uno strano oggetto volante all’aeroporto Warren, a Cheyenne. Qui uno strano mezzo a forma di sigaro, allungato, si è avvicinato, ha fatto un giro sulle teste delle persone che lavoravano lì e se n’è andato a tutta velocità. Il problema è che questo aeroporto militare contiene, tra le altre cose, anche testate nucelari, e sono molte le storie che riguardano avvistamenti UFO in questa zona, nel corso degli anni. La più recente risale al 2000.

1. Le donne che hanno incontrato un UFO per strada

Una notte del 1980, in America, due donne hanno trovato uno strano oggetto in mezzo alla strada. Aveva forma di diamante, emetteva luce propria, e c’erano degli umanoidi che giravano intorno ad esso. Hanno provato ad avvicinarsi ed hanno visto che era fatto di un materiale strano, come plastilina. Ma hanno iniziato a sentirsi male, probabilmente per via delle onde elettromagnetiche. Nello stesso momento, in cielo vorticavano degli elicotteri. Dopo tre giorni di malesseri, vomito e nausea, si sono rivolte alla polizia per saperne di più: ha confermato che effettivamente c’erano molti elicotteri in giro quella sera, ma (chiaramente) non per cercare UFO ma per ragioni normali, tipo esercitazione. Non sappiamo precisamente il perché della presenza degli elicotteri, ma quando le donne hanno fatto causa allo stato per essere risarcite del danno della malattia, citando l’anomala presenza dei mezzi, il giudice ha dato loro torto.