Misteri Italiani

Tutta la verità sui misteri italiani e sui maggiori fatti di cronaca nera
Apr
9

Strani avvistamenti in un fascicolo della Forestale dedicato a “Gnomi e fate dei boschi”

Quando l’agenzia stampa Adnkronos ha battuto questa notizia, in redazione abbiamo pensato subito ad un pesce d’aprile, ma la data era ormai passata da qualche giorno. Insomma, pare che sia vero: un cronista ha scovato negli archivi del Corpo Forestale dello Stato un fascicolo aperto quasi 15 anni fa, che reca la dicitura “Gnomi e fate dei boschi”.

Ago
26

A Canneto di Caronia torna la paura 10 anni dopo altri misteriosi fenomeni

Ne avevamo già parlato anni fa :
http://www.nonapritequelportale.com/caronia-msitero-combustione-ipotesi

Ma a Canneto di Caronia è nuovamente paura. A dieci anni di distanza i misteriosi “fenomeni” che all’improvviso fanno incendiare ogni cosa, sono ritornati. Televisori, divani, contatori della luce, cestini con indumenti, letti, tutto all’improvviso prende fuoco. I “misteri di Canneto” così li avevano etichettati dieci anni fa.

Maggio
31

“La più antica Torah del mondo” ritrovata a Bologna


Conservato nella biblioteca universitaria e catalogato come manoscritto risalente al XVII secolo, il rotolo sarebbe antico di circa nove secoli.

di Nadia Vitali

La biblioteca dell’Università di Bologna si arricchisce di un nuovo, preziosissimo volume; anzi no, perché a voler essere precisi, quel libro lo ha sempre posseduto, solo che nessuno ne conosceva esattamente il grande valore.

Mar
26

Alcuni dei luoghi più misteriosi d' Italia

Secoli di storia hanno lasciato in Italia misteri, enigmi e leggende.

Al di là di qualche caso più conosciuto, come la Sindone di Torino o il sangue di San Gennaro a Napoli, i misteri italiani sono poco noti al grande pubblico. Alcuni di questi hanno delle storie incredibili e, almeno in parte, il loro enigma non è stato ancora svelato.

La fama esoterica di Torino

Torino è considerata da molti come la città “magica” per eccellenza.

Ott
16

A caccia di fantasmi nella rocca di Narni !

I ricercatori dell'european paranormal activity society hanno analizzato i sotterranei della celebre rocca degli Albornoz di Narni, alla ricerca di 'strane presenze' che più volte sono state segnalate.

La Rocca Albornoz di Narni e' abitata dai fantasmi o da altre "strane presenze"?

Una risposta potrebbero darla gli studi compiuti dai ricercatori dell'Epas (European paranormal activity society), ospitati dai responsabili di Rocca di Narni, la societa' che gestisce il complesso, per una giornata di ricerche all'inter

Set
26

Il mistero del Cothon di Mozia

Il "Cothon" di Mozia non sarebbe stato un porto, ne' un bacino di carenaggio scavato nell'immediato entroterra dell'isola collegato al mare da un canale lungo circa venti metri, ma una vasca adibita a funzioni di culto dove venivano effettuate abluzioni nell'ambito di cerimonie religiose.

A confermarlo anche le fondamenta di un tempio semicircolare ("Temenon") attorno al bacino rettangolare con acqua di mare.

E' quanto e' stato scoperto nel c

Ago
5

Villasimius: Sub trovano reperti nei mari della Sardegna e anche un vecchio aereo !

Nella seconda decade di luglio i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Sassari hanno effettuato una serie di servizi straordinari di controllo e monitoraggio delle aree marine protette e dei siti archeologici subacquei del sud Sardegna, fra cui l'area marina protetta di Capo Carbonara, antistante Villasimius, e la localita' di Frutti d'Oro a Capoterra, in collaborazione con il Nucleo Subacquei di Cagliari, le motovedette di Villasimius e Cagliari e i funzionari di archeologia subacquea della Soprintendenza

Giu
5

Trovata coppa d'oro di 3800 anni fa, è l'unica in italia e ce ne sono solo 3 al mondo

Ci sono solo tre ritrovamenti simili nel mondo, eppure la brocca è stata scoperta sotto soltanto sessanta centimetri di terra, rinvenuto lo scorso 9 marzo in una cava lungo il torrente Enza, in Emilia.

E' una coppa d'oro del peso di quasi mezzo chilo, alta poco piu' di dodici centimetri e con una lamina spessa circa un millimetro e mezzo, ha un delizioso manichetto ed e' in oro pressoche' purissimo, con rare tracce di argento e stagno.

Gia' questo farebbe della tazza

Mar
30

Documenti inediti per risolvere il mistero della morte di Caravaggio

Un convegno a Palo Laziale dove si confronteranno esperti per svelare gli ultimi particolari intorno al giallo della morte di uno dei più grandi geni della pittura di tutti i tempi

Un convegno sul mistero della morte di Caravaggio: avvenne davvero a causa della malaria in quel di Porto Ercole o invece il celebre pittore venne assassinato a Palo Laziale (Ladispoli) dalle guardie della guarnigione che dominava l'area?

Il convegno e' promosso per domenica pomeriggio dal Rotary Club di Ladispoli e si terra' a partire

Mar
13

Spuntano a Roma, tra le rotaie del tram, i resti di scheletri

Centinaia di reperti, tra ossa, crani, scheletri, anfore e tombe.









Syndicate content